INGRANDIMENTI INGRANDIMENTI INGRANDIMENTI INGRANDIMENTI INGRANDIMENTI INGRANDIMENTI
Contro la Sclerosi Multipla
INGRANDIMENTI INGRANDIMENTI
Home :: Approfondimenti :: 19 MILA I DISPERSI IN MARE

19 MILA I DISPERSI IN MARE
di Luca Passalacqua

La ragione per cui la gran parte degli immigrati sceglie di sbarcare a Lampedusa è semplice: l'isoletta è il confine italiano più vicino alle coste nordafricane.
Arrivarci significa, quindi, poter fare domanda di assistenza umanitaria e sperare di ottenere un permesso per restare in Europa.
Dall'inizio del 2013 ad oggi sono quasi ottomila gli immigrati soccorsi dalla Guardia Costiera a largo delle coste italiane.
  Altri barconi carichi di migranti approdano anche lungo altre spiagge della Calabria e Sicilia, sebbene gran parte faccia rotta verso Lampedusa.

Si tratta di cifre raddoppiate: nei primi sei mesi dello scorso anno erano arrivare a 4019 persone.  Le statistiche più gravi riguardano, però, quanti non ce l'hanno fatta ad arrivare sani e salvi. Si calcola che dal 1998 a oggi sono circa 19mila i migranti dispersi in mare.

La gran parte di essi fuggiva dai Paesi in guerra e afflitti da povertà estrema. In fondo, speravano solo in un futuro non qualche pericolo in meno e qualcosa in più da mangiare.

(Roma, 2 luglio 2013.  www.ingrandimenti.info)



Fitlosophia
FLASH NEWS
AMA
AREA RISERVATA
Note
ATTENZIONE! Se l'accesso viene fallito per tre volte, il sistema blocca il login per 15 minuti!

Il sistema di identificazione fa uso dei cookies: è necessario che il browser in uso li supporti e li abbia abilitati.
Controlla se hai i cookies abilitati!

Hai i cookies abilitati!
Non hai i cookies abilitati!




[chiudi]
Ingrandimenti Pubblicità
INGRANDIMENTI
©2006-2017 Ingrandimenti
- Tutti i diritti riservati -
Powered by BeaweB
INGRANDIMENTI